Io sono figo e tu no.


Voglio rendervi partecipi di alcuni discorsi che hanno violentato le mie orecchie in un’afosa notte di agosto. Avrei preferito essere stata sbranata da uno sciame di zanzare tigre.

Sinossi: Io sono figo e tu no.

Io faccio i viaggi avventura, secondo me Koh Samui fa cagare. Se voglio andare in Asia vado in Cambogia, dove non c’è stato nessuno (eh già, non c’è stato nessuno, sei tu il nuovo Cristoforo Colombo de noiartri). E poi mi piacerebbe vedere la foresta del Bormio (sì, ha detto BORMIO) perché a me piace l’avventura, la natura. Io sono più africano che sudamericano. In Sudamerica sono tutti “peones” li puoi prendere per il culo quanto vuoi, non capiscono un cazzo. (sì, bravo. vallo a dire a qualche narcos) Invece se vai in Asia è diverso. Però no a Koh Samui non ci torno più, sai io sono andato nel 1999, era tutto diverso in quegli anni non come adesso con miliardi di alberghi, è un po’ come Phuket. (oddio questo fa parte della catogoria “quello che faccio io è meglio di tutto quello che fa il resto della popolazione”)

Sono di origine meridionale ma ho sempre abitato a Milano. Milano io l’ho sempre sfruttata da giovane, anche a me piaceva andare a fare gli aperitivi con le fighette (anche? chi ha mai detto che a me piace fare gli aperitivi con le fighette? ma possibile che c’è ancora chi pensa che Milano sia solo questo?) ma adesso Milano non ha più nulla da offrirmi perché ormai ho preso tutto quello che poteva darmi. Quindi ho deciso di venire in provincia. A 20km di distanza l’aria è più pulita e si sta meglio. (è già— a 20km di distanza infatti sembra di essere sullo Stelvio per la qualità dell’aria) E poi se voglio andare a Milano prendo la macchina e in mezz’ora sono arrivato. La macchina, sì sai io ho un SUV (oddio come ti odio). A me piace l’avventura e quindi quando vado in mezzo ai boschi a fare fuoristrada (adesso ti denuncio, lo sai che è illegale?) uso quella macchina. Altrimenti in città ho una monovolume enorme, anche se sono solo. (complesso tipico di ogni uomo di compensare con la macchina?.) Sai una cosa ingiusta di Milano? i parcheggi a pagamento. nel senso io sono residente ma mi danno solo un pass e quindi io che ho due macchine devo trovare qualche “escamotage” per non pagare il parcheggio della seconda macchina. (Uellà fighetto! hai i soldi per il SUV ma non per comprarti il garage? ah no, è vero. è più comodo lasciare il camion che guidi a occupare due posti gratuiti a 20km di distanza in mezzo ai “peones” della provincia).

Questa estate sono andato in Africa, sono andato a mangiare in un posto che hanno aperto dei ragazzi italiani, ma attenzione non si mangia italiano, perché io non mangio italiano all’estero, non sono come la maggior parte degli italiani che deve per forza mangiare la pasta quando va in giro, quindi ho mangiato del sushi (SUSHI IN AFRICA?). E ho parlato con questi ragazzi italiani e ho chiesto loro se volevano un socio. Si beh cmq io mi sposto solo se ci sono delle prospettive di lucro abbastanza alte, devo come minimo avere un margine di 3000 euro netti altrimenti cosa mi sposto a fare? (uellà! poverino!!! evviva l’avventuriero!) E poi bisogna avere l’idea. Visto che in Italia sono tutti pecoroni, che si fanno tutti i piercing e i tatuaggi senza sapere il perché, sì beh, anche io ho un tatuaggio ma il mio ha un significato non come gli altri. ( è chiaro, il tuo ha un significato… invece gli altri sono tutti dei deficienti)  io ho un’idea che frutterebbe del grano: Io direi di far mettere tutti in fila e farmi dare un euro dicendo loro che se mi danno un euro diventano più fighi, un po’ come me, così sai quanti soldi ti fai? Non come quello che ha inventato la pallina del detersivo che si mette in lavatrice, ormai quella non la usa più nessuno, è solo una cagata pazzesca. o come quelli che vogliono andare all’estero per esportare il cibo italiano, quello ormai non funziona più, è un’idea da anni ’70. (ma se hai queste grandi idee perché sei ancora qui??? perché violenti le mie orecchie??? Perchéééé!!!!!!!!)

Ma parliamo di  Berlusconi, cos’ha fatto di male? Solo perché va con mignotte minorenni? Solo per questo? Lo fanno tutti, solo che lui è stato scoperto. (facciamo che non commento?) ma per il resto lui non ha mai fatto nulla di male all’Italia. (e con questo chiudo.)

About Marlene

So geek.
This entry was posted in Lotte di Classe and tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Io sono figo e tu no.

  1. Marcello says:

    ommadonna, ma davvero hai dovuto sorbire tutto questo?
    ma l’hai sentito tipo al tavolo di fianco oppure stavi avendo una conversazione con questo bel soggetto?😉

    devo dire che però su una cosa ha ragione: la faccenda degli italiani che mangiano solo cibo italiano all’estero. ok, il sushi in africa (ma poi cosa vuol dire “in africa”? pure djerba sta in africa) è un’idea delirante. però pure io non sopporto la gente che mi costringe a mangiare della pasta merdosa pagandola una montagna di soldi solo perchè è terrorizzato dall’idea di provare qualcosa di diverso…

    ah, un’altra cosa, a milano oltre all’aperitivo (con o senza fighette :P) cosa c’è che “valga” la pena?😉

    a questa sera
    M

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s